Meteo
 


Fatti&Storie

INFANZIA L ITALIA IMMOBILE DA 10 ANNI

Roma. «Siamo il Paese con una situazione immobile che dura 10 anni, per quanto riguarda la condizione dei bambini e degli adolescenti». Lo afferma il presidente di Unicef Italia Giacomo Guerrera, presentando il rapporto “Il benessere dei bambini nei paesi ricchi” da cui risulta che l’Italia è nella classifica al 22° posto su 29 paesi.
«La situazione è veramente preoccupante», afferma il  presidente del Senato Pietro Grasso commentando il Rapporto  dell’Unicef. Numeri che  collocano il nostro Paese  al 23° posto nell’area del  benessere materiale, al 17° nella salute e sicurezza, al 25° nell’istruzione; al 21° percondizioni  abitative e ambientali. In Italia il 17% dei bambini è povero.  «La povertà infantile non è inevitabile, ma dipende dalle scelte politiche», spiega l'Unicef. E il presidente Grasso interviene: «È indispensabile invertire la rotta», per pensare a provvedimenti che «assicurino ai bambini il loro diritto di crescere». Poi rilancia il tema della cittadinanza ai minori stranieri: «Difenderò in maniera concreta l'acquisizione di questo diritto».
(metro)

Fatti&Storie