Meteo
 


Sport

Tennis la Errani concede il bis ad Acapulco Fognini e Bolelli ko nella finale del

Tennis. Sara Errani ancora regina di Acapulco. L’azzurra, testa di serie numero 1, ha trionfato nel torneo Wta messicano (terra battuta, montepremi 235.000 dollari), conservando il titolo conquistato già nel 2012. La 25enne romagnola, al settimo centro nel circuito, ha sconfitto in finale la spagnola Carla Suarez Navarro, numero 2 del tabellone, per 6-0, 6-4 in 1h35'. La Errani, che non ha perso nemmeno un set nella cavalcata durata una settimana, non ha lasciato scampo alla rivale. E’ partita benissimo inanellando ben 8 game di fila: ha dominato il primo parziale e ha preso subito il largo nel secondo set, prima si subire l'unico break dell’intera finale. Sul 4-4, la numero 1 d’Italia ha piazzato l’allungo decisivo: ha strappato il servizio all’iberica e ha tenuto la battuta nel decimo game, facendo calare il sipario grazie al secondo match-point. “E' stato un torneo speciale -ha detto la Errani al termine dell’incontro-. La settimana è stata un misto di sofferenza e stanchezza, per questo il trionfo è qualcosa di davvero speciale. E’  quasi un sollievo”. “Ogni sfida con Carla -ha aggiunto riferendosi alla Suarez Navarro- è sempre stata una battaglia. Lei ha un talento incredibile ed è difficile da affrontare, quando comincia a 'sciogliersì diventa davvero pericolosa su qualsiasi superficie, terra battuta o veloce”.
L’azzurra è intenzionata a tornare Messico il prossimo anno con l’obiettivo di calare il tris. “Spero di tornare qui. Ora è ancora presto per parlarne, ma questo torneo mi piace moltissimo e conto di esserci”. Un nuovo trionfo, nel 2014, le regalerebbe un posto speciale nell’albo d’oro dell’evento. Solo la statunitense Venus Williams, oltre alla Errani, è stata capace di vincere il torneo per 2 anni di fila (2009 e 2010). La sudafricana Amanda Coetzer (2001 e 2003) e l’azzurra Flavia Pennetta (2005 e 2008), invece, hanno alzato il trofeo in due occasioni non consecutive. Il successo di Acapulco è la perla del 2013 della Errani. Dopo la delusione della eliminazione al primo turno degli Australian Open proprio per mano della Suarez Navarro, la romagnola ha avuto una continuità di rendimento eccezionale: finale al torneo di Parigi indoor, quarti a Doha dove si è arresa di fronte alla bielorussa Victoria Azarenka, finale a Dubai dove la scorsa settimana ha ceduto alla ceca Petra Kvitova.
Venendo agli uomini, dolente nota per gli azzurri e lieta nita per lo spagnolo Nadal. Gli azzurri. Simone Bolelli e Fabio Fognini sono stati sconfitti nella finale del torneo Atp di doppio dalla coppia formata dal polacco Lukasz Kubot e dallo spagnolo David Marrero in due set con il punteggio di 7-5, 6-2. Rafael Nadal, invece, ha vinto il torneo di singolare maschile battendo in finale 6-0, 6-2 David Ferrer in un'ora e 5 minuti. Per l'ex numero uno del mondo e' il secondo trionfo dopo il rientro un mese fa  dall'infortunio e la conferma dell'imbattibilita' nelle finali contro i connazionali spagnoli. Rafa ha messo in campo un grande servizio che gli ha permesso di far punto sull'81% delle prime palle.(Metro)

Sport