Meteo
 


Fatti&Storie

Ora l impegno continua

Roma.  Era il 10 dicembre quando ActionAid ha iniziato a far sentire la sua voce. Migliaia di cittadini hanno aderito alla campagna “Italia, Sveglia!” e sostenuto gli 8 Punti, 8 questioni fondamentali per costruire un Paese migliore.  Chiedendo ai candidati di costruire un’Italia aperta al mondo, attenta ai bisogni delle persone e che promuova il rispetto dei diritti umani sempre e ovunque. Poi insieme a Metro e a tutti gli italiani che hanno sottoscritto la campagna attraverso il Metropolitan Panel, abbiamo chiesto ai candidati Premier di incontrarci. Qualcuno ci ha ascoltato e ha promesso impegni concreti. Qualcun altro ha promesso di incontrarci e stiamo ancora aspettando. Altri non hanno nemmeno risposto. ActionAid continuerà a chiedere che tutte le forze politiche si attivino per ristabilire un patto di fiducia con i cittadini e che chi ha fatto promesse su questioni specifiche, le mantenga. Continueremo a batterci per costruire un’Italia migliore e a partecipare attivamente al cambiamento del nostro Paese. Facciamolo insieme. La possibilità di cambiare passa dall’impegno e dal contributo di tutti.
Marco De Ponte, segretario generale di ActionAid Italia

Fatti&Storie