Meteo
 


Spettacoli

Tenetevi pronti Arriva Arturo Ui

Teatro Surreale e grottesca, “La resistibile ascesa di Arturo Ui” al Teatro Carignano, da questa sera fino al 10 febbraio, parte dal testo scritto da Bertold Brecht fra il 1940 e il 1941 e passa attraverso la rivista e il circo grazie all'accurata regia di Claudio Longhi. Così Adolf Hitler diventa Arturo Ui e la Berlino anni Trenta viene trasferita in una Chicago dove l'industria del commercio dei cavolfiori prospera all'ombra sinistra del gangster Ui.
La parabola satirica brechtiana sulla corruzione del potere diverte e coinvolge con azioni che inglobano il pubblico in uno spazio unico: ad un certo punto, tutta la sala viene inondata dal fumo come ciascuno spettatore fosse in una camera a gas. La compagnia è strepitosa capitanata da un grande Umberto Orsini fra canti, parole e veri e propri lazzi che riportano alla mente lo stile petroliniano soprattutto nella bravura di Luca Micheletti.
Orsini dimostra ancora una volta – qualora ve ne fosse bisogno – di essere un vero istrione facendo nascere e crescere in scena il suo Arturo Ui. Lo spettacolo dura 165 minuti compreso l’intervallo che poi intervallo non è: come durante una “ricreazione indisciplinata” gli attori richiamano il pubblico in sala e giocano dimostrando che anche oggi è possibile tornare ai toni della grande rivista. Basta volerlo. (Info: 800235333).(Patrizia Pertuso)

Spettacoli
Gli Over di Mika
I prof de Il Collegio 5