Meteo
 


Spettacoli

Un violoncello per Kniazev

Classica. Un debutto da non perdere, stasera, alle 21, alla Sala Verdi del Conservatorio sarà quello del 51enne violoncellista russo Alexander Kniazev. Definito l'erede di Mstislav Rostropovic, questo artista carismatico, vincitore di numerosi premi internazionali e partner di artisti del calibro di Evgeny Kissin e di Martha Argerich, sarà accompagnato al pianoforte dalla grande camerista Katia Skanavi. In programma la “Sonata per violoncello e pianoforte op 40” di Shostakovich, la “Sonata in fa maggiore op 99” di Brahms e la “Sonata in la maggiore” di Franck (Info: 02 66986956).
(A.G.)

Spettacoli