Meteo
 


Fatti&Storie

Algeria scoperti altri 25 corpi

Algeria. Le forze speciali algerine impegnate nel mettere in sicurezza il sito di In Amenas, liberato con il blitz finale dopo tre giorni di battaglia con gli islamisti che l’avevano occupato da mercoledì scorso, hanno scoperto altri 25 cadaveri nell’impianto. La televisione “Ennahar” ha poi reso noto che gli ultimi terroristisi si sono fatti esplodere insieme a 7 ostaggi prima dell’attacco finale delle forze speciali. Nel gruppo vi erano due belgi, due americani, due britannici e un giapponese. Il governo di Algeri ritiene inoltre che il numero degli ostaggi rimasti uccisi potrebbe essere destinato a salire.  Sabato sera il governo algerino aveva pubblicato un bilancio provvisorio in cui parlava di 23 ostaggi rimasti uccisi, 32 terroristi "neutralizzati" e 685 lavoratori algerini e 107 stranieri messi in salvo.
 
(Metro)

Fatti&Storie