Meteo
 


Fatti&Storie

Juventus braccio di ferro per arrivare a Ciro Immobile

La Juventus e Immobile sono un po’ più vicini, ma nemmeno troppo. Una cosa è certa: ieri la società bianconera ha preso contatti con l’entourage di Preziosi e fatto presente che il giocatore – al momento in comproprietà, con i rossoblù che hanno versato nelle casse di corso Galileo Ferraris 4,5 milioni  – è di suo interesse. Marotta vorrebbe riportare Immobile in prestito a Torino, trattando poi il cartellino da giugno in avanti: il Genoa è su posizioni diverse ma soprattutto, vista la precaria situazione di classifica, necessita di contropartite tecniche. E se la Juve non è nelle condizioni di girare alcun attaccante sotto la Lanterna, Delneri ha chiesto – anche in prestito - uno tra Marrone e Padoin: anche in questo caso però l’accordo non pare così facile perché i due sono al momento ritenuti incedibili da Conte. Risultato: le parti si rivedranno, ma per trovare una quadra bisognerà usare un po’ di fantasia anche perché il ds genoano Foschi continua a dichiarare Immobile incedibile. Sullo sfondo, ma sempre difficili da percorrere, restano anche le piste che portano a nomi più celebrati: Drogba (Shangai), Llorente (Athletico Bilbao) e Lisandro Lopez (Lione). Per un motivo o per l’altro, però, nessuna di queste riesce a decollare per la difficoltà bianconera nel mettere mano al portafogli. Quanto a Gabbiadini, la musica è la stessa di Immobile: il Bologna non intende lasciarlo partire.
(domenico latagliata)

Fatti&Storie