Fatti&Storie

Consiglio di Stato ribadisce Lazio subito al voto

Roma. Il Consiglio di Stato ha respinto come “infondato” il ricorso della presidente dimissionaria del Lazio, Renata Polverini, confermando la sentenza del Tar che prescriveva di indicare la data delle elezioni regionali entro 5 giorni. «La suprema magistratura amministrativa - commenta il capogruppo del Pd alla Pisana, Esterino Montino - conferma che da due mesi la Regione è bloccata in modo del tutto illegale».
 
(Metro)

Fatti&Storie