Meteo
 


Sport

Robinho letale su rigore Il Milan sgambetta la Juve 1 0

Calcio. Le milanesi quest’anno non portano bene alla Juventus: dopo essere stata battuta dall’Inter nel proprio stadio, la Signora cade a San Siro al cospetto del Milan al termine di una partita combattuta, certamente non bellissima ma giocata con grande ardore. Decide Robinho, su rigore concesso nel primo tempo da Rizzoli (sull’ormai solita segnalazione del giudice di porta) per un presunto fallo di mano commesso da Isla su colpo di testa di Montolivo: le moviole hanno già avuto il loro da farsi e va detto che il fischio è stato generoso nei confronti dei rossoneri. I quali, però, hanno di sicuro messo in grande difficoltà la Juventus nel primo tempo, sfruttando una certa abulia dei campioni d’Italia, evidentemente rimasti con la testa all’impresa compiuta contro il Chelsea a metà settimana: non che Buffon abbia dovuto compiere chissà quali miracoli, ma Amelia è rimasto inoperoso per quasi tutto il match e l’impressione di pericolosità l’ha comunque trasmessa più spesso la squadra di Allegri. Alessio ha provato a cambiare qualcosa nella ripresa, rilanciando addirittura Padoin (al posto di Isla) e passando poi al 4-3-3 con l’inserimento di Giovinco e Pogba: al di là di un’occasione per Vucinic (assist di Giovinco), sventata in scivolata da Constant, la Juve però non ha creato granché. Bravo il Milan, insomma, protagonista della miglior prestazione stagionale: per la Juve, secondo ko in meno di un mese e sabato prossimo il derby contro il Torino. La classifica sorride ancora, ma l’aria pare un po’ cambiata rispetto a quella dell’anno scorso.
(Domenico Latagliata)

Sport
Benedetta Pilato, a destra, e Martina Carraro (www.federnuoto.it)