Meteo
 


Fatti&Storie

Gtt ok alla delibera per vendere il 49

La Giunta comunale ha dato ieri l’ok alla delibera finalizzata a concludere la cessione del 49% di Gtt entro il 31 dicembre prossimo, dopo che nella riunione della commissione del 15 novembre l’offerta pervenuta non era stata accolta perchè non coerente con gli atti di gara.
Con la stessa deliberazione la Giunta ha provveduto a introdurre alcune modifiche nello statuto di Gtt, recependo alcune delle proposte e indicazioni emerse da parte dei concorrenti nel corso della gara, in particolare per quanto riguarda le modalità di “governance” del gruppo.
Le variazioni introdotte riguardano la maggioranza con la quale devono essere prese le decisioni in cda e assemblea, che passa dal 51 al 76% (i 4/5 del consiglio), i maggiori poteri attribuiti all’ad e gli impegni di spesa che gli sono conferiti, che passano da 1,5 a 5 milioni. Il presidente di Gtt non avrà più potere di veto nelle decisioni operative del gruppo.
Sono due le scocietà interessate all’acquisto del 49% di Gtt: la TreNord (società partecipata dalla Regione Lombardia e dalle Fs) e il gruppo Arriva Deutsche Bahn.  Secondo quanto stabilito dall’esecutivo del Comune di TorinoLa delibera passerà ora al vaglio del Consiglio Comunale.(Metro)

Fatti&Storie
Elezioni