Meteo
 


Sport

Bruno Conti invita allo stadio i Pulcini esclusi dal torneo

Roma-Torino avrà in tribuna una decina di piccoli tifosi in più. Sono la squadra Pulcini 2004 della scuola calcio Don Orione, invitati personalmente da Bruno Conti ad assistere al match fra giallorossi e granata. Fin qui tutto normale, è una situazione che accade spesso. Ma questa ha un risvolto amaro. La squadra Pulcini del Don Orione era appena stata estromessa dalla S.S Lazio da una manifestazione calcistica (un piccolo torneo da disputarsi prima del campionato federale che inizia a febbraio) organizzata dalla S.S. Lazio stessa e che vedeva il Don Orione già iscritta, con tanto di calendario (prima gara sabato 17 a Cecchina).
E il tutto ha origine da un torneo pre-manifestazione e organizzato sempre dalla S.S. Lazio una settimana fa, quando uno dei bambini del Don Orione si era presentato al campo con la sacca della Roma. Un dirigente ha preso il tutto come una provocazione (“non si entra nel campo della Lazio con la borsa della Roma se non si è della Roma calcio e non si è invitati”). Le spiegazioni (non era ancora arrivata  la borsa ufficiali della società, che il bambino usava sempre quella per andare giocare) non sono servite a nulla. Il dirigente non voleva far giocare il bambino, voleva far uscire la borsa dallo spogliatoio e anche far ritirare il Don Orione dalla piccolo torneo. Alla fine, il buon senso (non certo quello della solerte dirigente) ha prevalso e la manifestazione ha avuto luogo ed è stata una festa. Ma poi, a freddo, è arrivata la piccola vendetta. Con una telefonata al Don Orione, il solerte dirigente ha fatto sapere che la squadra era stata esclusa dalla manifestazione pre-campionato (intitolata “in campo per gioco”). Fine della brutta storia. Poi è arrivata un'altra telefonata, quella di Bruno Conti. FRANCESCO NUCCIONI

Sport