Meteo
 


Fatti&Storie

A Roma nuovo omicidio in pieno giorno in strada

Roma. Ucciso con due colpi di pistola alla schiena davanti alle auto ferme in coda al bivio tra Prati Fiscali e il sottopasso di via Val d’Ala. La vittima è un rom 24enne, che abitava in una baracca poco lontano da dove è stato ammazzato. Dopo le 15 ha avuto una violenta discussione finita alle mani con un uomo sceso da un’auto sportiva. L’assassino lo avrebbe colpito al volto con un pugno, facendolo cadere in terra. Mentre si rialzava lo ha ucciso con due colpi di pistola alle spalle. Poi è risalito sulla vettura, sulla quale secondo alcune testimonianze c’era una donna, e si è dato alla fuga. Sul delitto indagano i carabinieri che hanno subito fatto scattare diversi posti di blocco.
I precedenti nella zona
Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori l’omicidio potrebbe essere scaturito per una donna contesa, probabilmente nel mondo della prostituzione. Nei mesi scorsi, in un regolamento di conti per il controllo del “mercato del sesso”, nella stessa zona era stato gambizzato un pregiudicato di albanese.
 
(Metro)

Fatti&Storie