Meteo
 


Spettacoli

Una vetrina di anteprime il Festival del Film di Roma

Festival – Tredici film in Concorso in prima mondiale, più due a sorpresa (che saranno annunciati a ridosso dell'evento) nel VII Festival Internazionale di Roma (al Parco della Musica, 9-17 novembre), per la prima volta diretto da Marco Muller. Tre gli italiani in lizza per il Marc'Aurelio d'Oro: “E la chiamano estate” di Paolo Franchi, con Isabella Ferrari e Jean-Marc Barr; “Il volto di un'altra” di Pappi Corsicato, con Laura Chiatti e Alessandro Preziosi; “Alì ha gli occhi azzurri” di Claudio Giovannesi.  In competizione pure 3 americani: “A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III” di Roman Coppola, con Charlie Sheen e Bill Murray, “Marfa Girl” di Larry Clark e “The Motel Life” dei fratelli Gabriele e Alan Polsky, con Stephen Dorff ed Emile Hirsch. Tra i segnalati da Muller, anche “Ixjana” dei figli di Jerzy Skolimowski, Jozef e Michal; “Main dans la main” di Valerie Donzelli; “Eterno ritorno” dell'ucraina Kira Muratova e “Lesson of Evil” di Takashi Miike. Aspettando le 2 new entry, forse in arrivo da Cina e Iran (visto che Muller parla di storie di censura), completa la griglia competitiva “Mai morire” del messicano Enrique Rivero. La kermesse, che sarà aperta da “Aspettando il mare” del russo Khudojnazarov e chiusa da “Una pistola en cada mano” del catalano Cesc Gay, costerà 12 milioni di euro, di cui 4 messi a dai soci fondatori e i rimanenti dagli sponsor.
(Ori. Cic.)

Spettacoli