Meteo
 


Fatti&Storie

Tre milioni di italiani sono drogati di web

Milano Incollati al web anche otto o pi ugrave ore al giorno Perdono i contatti con il mondo vero finiscono per avere un rsquo identit agrave solo sulla rete Sono gli italiani dipendenti da internet un piccolo esercito che va aumentando e oggi conta circa tre milioni di ldquo malati rdquo soprattutto giovanissimi e adulti fra i 15 e i 40 anni Pi ugrave a rischio chi egrave isolato geograficamente o a causa di turni di lavoro notturni ma anche chi ha gi agrave disagi psicologici o familiari Gli esperti della Societ agrave italiana di Psichiatria avvertono laquo Egrave indispensabile intervenire per ritornare alla realt agrave ed evitare le conseguenze fisiche e psicologiche che la dipendenza dal web provoca dai disturbi del sonno ai problemi di relazione raquo Rischio dell isolamento totale Senza contare che molti sulla rete finiscono per spendere anche parecchi soldi ad esempio per l rsquo accesso ai siti porno mentre altri scivolano nell rsquo isolamento totale Per curarsi egrave necessario rivolgersi a personale qualificato e intraprendere un percorso di cura simile a quello per liberarsi da altri tipi di dipendenze laquo In Italia si egrave iniziato a parlare della dipendenza da Internet una quindicina di anni fa spiega Massimo Di Giannantonio ordinario di Psichiatria a Chieti oggi si stima che l rsquo incidenza del disturbo vada dal 3 all rsquo 11 con una prevalenza fra le persone dai 15 ai 40 anni che trovano sul web un mondo alternativo per sfuggire ai problemi real raquo Negli Stati Uniti per i ldquo malati da web rdquo si utilizza anche il counseling online che invece egrave vietato dall rsquo Ordine degli psicologi in Italia Allarme suicidi tra i giovanissimi Ogni anno 30 mila giovanissimi tentano di togliersi la vita in Italia e 120 purtroppo riescono nel loro intento Lo sottolinea la Societ agrave di Psichiatria ricordando come un milione di ragazzi e ragazze fra i 14 e i 18 anni faccia uso di alcol e droghe Il 20 dei giovani dai 15 ai 34 anni usa ecstasy il 23 cannabis il 2 cocaina Otto ragazzi su dieci bevono alcol causa di un decesso su quattro fra i 15 e i 29 anni nbsp Metro

Fatti&Storie