Meteo
 


Fatti&Storie

Delitto dell Olgiata confermata la condanna

Roma. Confermata in Appello la condanna a 16 anni di reclusione per il filippino Winston Manuel Reyes, reo confesso dell’uccisione della contessa Alberica Filo della Torre, avvenuto nel quartiere romano dell’Olgiata il 10 luglio 1991. La sentenza è stata pronunciata dalla Corte d’Assise d’Appello dopo una camera di consiglio durata poco più di un’ora. Il procuratore generale Maria Luisa Greco aveva chiesto l’ergastolo, negando le attenuanti generiche che erano state invece concesse in primo grado. Presente in aula, Manuel Reyes, prima dell’inizio del processo ha chiesto di poter fare una dichiarazione: «Mi rivolgo soprattutto alla famiglia Mattei - ha detto - chiedo perdono per quello che ho fatto». «Avremmo auspicato un trattamento sanzionatorio più grave - il commento del legale di Pietro Mattei, marito della contessa - ma non cerchiamo vendetta. Solo giustizia».
 
(Metro)

Fatti&Storie