Meteo
 


Spettacoli

Abatantuono regista fa ridere della morte

Teatro. Si può ridere della morte? Sembra proprio di sì visto che, da stasera a domenica, a parlarne al Manzoni, in tono da commedia, sarà “Vengo a prenderti stasera” che vedrà il debutto alla regia teatrale di Diego Abatantuono. Sul palco, per garantire risate e leggerezza, saliranno Mauro Di Francesco e Nini Salerno. La pièce è tratta da “La morte dei comici” di Lorenzo Beccati e Valerio Peretti Cucchi e riscritta, per l’occasione, dallo stesso Abatantuono con la complicità dello stesso Nini Salerno e di Giovanni Bognetti. Il risultato è un testo in cui si riesce a parlare della morte con ottimismo raccontando l’incontro con la morte, la sua, di un comico, interpretato da Mauro di Francesco, mai arrivato al successo.
La Morte invece, impersonata da Salerno cercherà, con stupefacenti magie, di persuaderlo a sparire subito e a farsi accompagnare nell’inferno dei “comici” dove ha collocato già illustri predecessori come Totò, John Belushi, Massimo Troisi, Walter Chiari e Charlie Chaplin. Una situazione surreale cui Abatantuono ha voluto dare ora un taglio realistico e cinematografico (Info: 02 7636901).
(Antonio Garbisa)

Spettacoli