Meteo
 


Spettacoli

Provocazioni firmate dai Nashville Pussy

Musica. Se avete voglia di un po' di vecchio sano rock e di uno spettacolo fuori dal comune, non perdetevi il concerto di stasera al Tunnel. Perché sul palco ci saranno gli american i Nashville Pussy, provocatori sin dal nome, formatisi nel 1996 e con all'attivo una serie di album di culto. Ma è dal vivo che il gruppo di Atlanta dà il meglio di sé, con uno spettacolo infuocato e trasgressivo, fra scariche di watt, brani tiratissimi e infarciti di espliciti riferimenti sessuali. Non a caso sono stati definiti i “Motorhead con le tette”, per l'approccio “politicamente scorretto” e la presenza nel gruppo di un paio di procaci signore. S'astengano benpensanti e cuori teneri, s'accomodino tutti gli altri. Il club di via Sammartini proporrà domani qualcosa di nettamente diverso, una serata di elettronica raffinata e intrigante con un maestro del settore come il transalpino Laurent Garnier (ore 23, euro 15). Per chi ama il jazz, ecco per stasera al Blue Note (ore 21, euro 20/25) il Tommaso Starace Quartet, gruppo capitanato dal sassofonista italo-australiano Tommaso Starace e composto da Michele Di Toro al pianoforte, Attilio Zanchi al basso e Tommy Bradascio alla batteria.Durante la serata il quartetto, fresco vincitore del Barga Jazz Contest 2012, presenterà sul palco il nuovo disco “Celebrating the music of Michel Petrucciani”, dedicato al grande pianista francese, uno dei più apprezzati al mondo.
(Diego Perugini)

Spettacoli