Meteo
 


Spettacoli

Musei e biblioteche aprono le porte gratis

Incontri. Promuovere la cultura e avvicinare i cittadini ai patrimoni artistici, storici, archeologici e librari del territorio. Un obiettivo delle “Giornate europee del patrimonio 2012” che domani e dopodomani apriranno gratuitamente musei, aree archeologiche, monumenti, archivi e biblioteche statali con visite guidate, incontri e conferenze ad hoc. Al Civico Museo Archeologico di corso Magenta 15 domani, alle 14.30, con ingresso gratuito su prenotazione,  un archeologo dimostrerà i diversi significati che può avere un vaso. Visite guidate gratuite porteranno invece all’esplorazione della settecentesca Villa dei Conti Clerici a Niguarda con i suoi giardini e con la Galleria che custodisce opere di artisti come Messina e Manzù. Alle Gallerie d’Italia di piazza Scala invece un originale percorso, per bimbi dai 5 ai 12 anni e genitori, farà ammirare  dopodomani, alle 15.30, le sue 197 opere con i tredici gessi di Antonio Canova e i quattro capolavori della fase prefuturista di Boccioni (Info: www.beniculturali.it).
Intanto oggi, dalle 18 alle 24, parte “La Notte dei Ricercatori” con appuntamenti al Museo della Scienza e della Tecnologia, alla Statale con lo spettacolo, alle 20.30, del comico di Zelig Claudio Batta e al Parenti con i fisici-attori della Statale in “Luce delle Stelle” (Info: www.meetmetonight.it).
(Antonio Garbisa)

Spettacoli