Fatti&Storie

Il Tar chiede alla Rai di tornare su Sky

Roma. I canali Rai potrebbero tornare ad essere nuovamente visibili integralmente anche sulla piattaforma Sky. Il Tar del Lazio ha annullato la delibera Agcom del 16 dicembre 2009 che sanciva l’oscuramento di alcuni programmi. Il Tar ha sottolineato la disparità di trattamento tra gli utenti Sky e quelli di Tivusat (Mediaset), oltre al dovuto rispetto del contratto di servizio pubblico, che prevede l’obbligo di garantire la visione della programmazione Rai gratis e a qualsiasi piattaforma distributiva. Viale Mazzini annuncia che farà ricorso e spiega: «Il Tar afferma che la distribuzione attraverso un’unica piattaforma satellitare può essere ritenuta compatibile con gli obblighi di servizio pubblico. Detto questo, la Rai “potrà” consentire la messa a disposizione della propria programmazione a tutte le piattaforme commerciali che ne faranno richiesta nell’ambito di negoziazioni eque, trasparenti e non discriminatorie».
Ok a Tarantola presidente
Anna Maria Tarantola è il nuovo presidente della Rai. Ieri la Commissione di Vigilanza ha ratificato il voto del Cda. A favore hanno votato 31 commissari, una scheda nulla, due bianche e sei assenti. Anna Maria Tarantola lascia il ruolo di vicedirettore generale di Bankitalia che ricopriva dal 2009.
 
(Metro)

Fatti&Storie