Meteo
 


Fatti&Storie

Un aiuto per le neo mamme Ci pensa Facebook

famiglia Le neomamme trascorrono pi ugrave tempo su Facebook dopo la nascita del loro primogenito Egrave quanto emerso da uno studio esplorativo condotto dalla Ohio State University pubblicato sulla rivista Family Relations I risultati hanno mostrato che il 44 per cento delle mamme ha dichiarato che l uso del social network egrave aumentato dopo il parto contro il 27 per cento che ha dichiarato che era diminuito e il 29 che era rimasto stabile Tra i padri il tempo trascorso davanti a Fb egrave aumentato nel 31 per cento dei casi nbsp Il 58 per cento ha visitato il proprio profilo almeno una volta al giorno rispetto al 44 per cento dei padri Quasi tutte le donne 98 per cento ha dichiarato di aver caricato le foto del proprio bambino contro l 83 dei padri Lo studio egrave il primo del suo genere a esaminare come cambia l utilizzo di questo strumento durante un evento cos igrave stressante laquo Nonostante le nuove esigenze che nascono con l arrivo di un figlio per gli intervistati valeva la pena passare del tempo su Facebook ha detto Sarah Schoppe Sullivan uno degli autori dello studio Considerata tutta la nuova mole di attivit agrave da gestire non ci saremmo sorpresi se avessimo trovato una diminuzione ma non egrave accaduto raquo In particolare per le madri che possono dedicare pi ugrave tempo al bambino il social network pu ograve essere un modo per connettersi con amici e parenti cercare sostegno in un periodo stressante e anche per valutare la propria genitorialit agrave Lo studio fa parte di un progetto a lungo termine ldquo New Parents Project rdquo finanziato da National Science Foundation e National Institute of Child Health and Human Development e ha coinvolto a 9 mesi dalla nascita 154 madri e 150 padri per la maggior parte bianchi e altamente istruiti nbsp Metro agi Fb e separazioniIn un caso su 3 egrave nbsp Facebook a causare il divorzio Lo rivela il portale Incontri ExtraConiugali com Il sondaggioIl motivo non egrave tanto da ricercare nel social network come elemento di scoperta del tradimento quanto nel fatto stesso che il tradimento reso pubblico diventa insopportabile per la donna laquo Se il tradimento diventa pubblico 8 donne su 10 non perdonano raquo spiega Alex Fantini ideatore del portale Secondo un sondaggio promosso sul sito web il 78 delle donne dichiara che non perdonerebbe mai un tradimento se diventa pubblico Metro

Fatti&Storie