Meteo
 


Spettacoli

Il Magico Paolo Conte risuona a Villa Arconati

musica Mettetevi l’abito buono e preparatevi a viaggiare fra melodie sognanti, sonorità maliarde e atmosfere rétro. Perché stasera a Villa Arconati, per l'apertura del festival, arriverà Paolo Conte (ore 21, euro 40/50/60). E sarà un concerto classico ed elegante: per l’occasione l’avvocato astigiano delizierà gli innumerevoli aficionados col suo repertorio d’arte varia, in mirabile equilibrio fra canzone d’autore, vecchio jazz, scenari esotici e storie immaginifiche. Un recital in equilibrio fra passato e presente, secondo il consueto stile del Maestro. Ci saranno, quindi, le (relative) novità di “Nelson”, album uscito un paio d'anni fa, ma in scaletta non mancheranno celebri gioielli come “Sotto le stelle del jazz”, “Via con me” e “Max” assieme a qualche gustoso ripescaggio di brani meno noti, eseguiti da una super-band di fedelissimi musicisti. Se, invece, vi piace il rock più contaminato e originale, sobbarcatevi una piccola trasferta fino al Castello Sforzesco di Vigevano e godetevi il live degli americani Incubus (ore 21, euro 39) per la rassegna “10 giorni suonati”. In apertura ci saranno i britannici f.I.N. e, per gli “Aperitivi con l'Autore”, un incontro con Federico Russo. Se, invece, amate il metal ecco per voi al Magnolia la maratona “Solomacello Fest”, con tante agguerrite band dalle 20 in poi, fino al clou con Unsane e Napalm Death (euro 15). Musica d'autore italiana, al Carroponte con la finale del concorso “L'artista che non c'era”, ospiti Pino Marino e Zibba (ore 21.30, gratis), mentre in piazza San Babila si terrà il “Sisley Independent Tour” con All About Kane e altri (ore 19, gratis). (Diego Perugini)

Spettacoli