Sport

Il capolavoro di Alonso illumina il Gp di Valencia

Fernando Alonso profeta in patria. La Ferrari dello spagnolo dimostra a Valencia tutti i suoi progressi in gara e lo spagnolo vince il Gp d’Europa davanti alla Lotus del finlandese Kimi Raikkonen e alla Mercedes del “vecchietto” tedesco Michael Schumacher. Il ferrarista si è reso protagonista di una memorabile rimonta partendo dalla undicesima piazza grazie a numerosi sorpassi e a un pizzico di fortuna. Il pilota della Ferrari torna così leader del Mondiale, in una giornata perfetta che ha vistorimanere “a piedi” i suoi due principali rivali nel campionato: il britannico Lewis Hamilton ed il tedesco Sebastiàn Vettel. Lo spagnolo somma così 111 punti nel campionato piloti ed è il primo pilota a bissare un successo in questa stagione, dopo otto corse disputate. «È difficile esprimere quello che sento ora, vincere qui, a casa, è qualcosa di unico, di sensazionale, di speciale». Fernando Alonso è raggiante dopo la vittoria  casalinga.  «Ho avuto questa opportunità a Barcellona nel 2006 con la Renault e ricordo benissimo quella giornata ma oggi mi sono ripetuto e con un team speciale, la Ferrari, è la vittoria più bella che abbia mai conquistato». (metro)

Sport