Meteo
 


Fatti&Storie

Il governo varare la riforma del Lavoro entro il 28 giugno

Roma. Il premier Mario Monti ha chiesto al Parlamento di varare il disegno di legge con la riforma del mercato del lavoro prima del Consiglio Ue del 28 e 29 giugno. Una richiesta che ha trovato molti sostenitori, a partire dal ministro del Welfare Elsa Fornero, che oggi sarà in audizione in Senato proprio per ricercare un accordo sugli esodati.  Ma la richiesta dell’esecutivo ha scatenato anche molti malumori.«Spero che la riforma sul mercato del lavoro sia approvata al più presto», ha affermato il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, a margine di un incontro a Milano. Secondo il ministro «un governo tecnico deve cercare di stare al di sopra» delle parti e «credo che questa riforma realizzi non un compromesso ma un equilibrio tra interessi diversi». Le richieste del Pd Secondo il capogruppo del Pd alla Camera Dario Franceschini, «il Partito democratico è pronto a far approvare la riforma del mercato del lavoro entro  il 28 giugno, a patto però che il Governo vari entro la settimana un decreto sugli esodati esclusi dai 65 mila salvaguardati». La seconda richiesta del partito riguarda lo slittamento, almeno di un anno, dell'entrata in funzione della nuova assicurazione sociale per l'impiego (Aspi). Intanto dal Web è partita la campagna per dissuadere i parlamentari dal votare la riforma. Iniziativa  nata da un gruppo di cittadini dipendenti della St Microelectronics di Catania e subito adottata dal Popolo Viola.   La replica del Pdl«Se si vuole modificare il testo varato dal Senato non si può sostenere, come fa il Pd, che la questione della flessibilità in entrata é una partita chiusa», ha affermato Giuliano Cazzola (Pdl).   «Nella riforma - continua  - i problemi  verranno da  norme di irrigidimento della flessibilità in entrata. Alcuni settori produttivi, i call center, hanno dichiarato che con le nuove norme  sono in pericolo  migliaia di posti di lavoro ed é concreta la minaccia di ulteriori delocalizzazioni».
 
(Metro)

Fatti&Storie