Meteo
 


Fatti&Storie

Torna l incubo peste suina

Torna l’incubo peste suina, ancora una volta nel nord della Sardegna. Il Servizio di Sanita' Animale del Dipartimento di Prevenzione dell'Asl questa mattina e' intervenuto in una azienda di Villanova Monteleone, in localita' Trabalza ,dove sono stati abbattuti tutti i capi presenti, 6 adulti e 7 suinetti risultati postivi sierologicamente ai controlli che il servizio veterinario sta effettuando nella zona di protezione emanata a seguito del riscontro di due focolai di peste diagnosticati a marzo e aprile.
L'intervento di oggi segue di alcuni giorni un altro abbattimento in un'azienda di Padria. «Purtroppo il riscontro di animali sieropositivi nei confronti del virus - dicono i responsabili del servizio veterinario - oltre a comportare l'abbattimento dei capi, allunga i tempi del blocco delle aziende sane presenti nella zona di vincolo». Casi di positività anche a Pattada, nella zona di protezione istituita a "Olitetta", in due piccole aziende dove i capi presenti controllati (due in ciascuna azienda) sono risultati positivi e dove si procedera' con l'abbattimento nei prossimi giorni.
Intanto, si segnalano due nuovi sospetti clinici nel comune di Bottidda, uno in localita' Muselighes, in una azienda di 8 capi, tre dei quali con sintomi riferibili alla peste per il quale si e' in attesa degli esiti da parte dell'Istituto Zooprofilattico e uno il localita' Ispinalva.
(Metro)

Fatti&Storie
Bonus partite Iva