Fatti&Storie

Meteo tre giorni di allerta nubifragi

città La Tangenziale all'altezza di largo Boccioni nella direzione dell’Autolaghi  chiusa; sottopassi allagati e centralini dei vigli del fuoco intasati. Sono gli effetti del acquazzone che sabato sera ha paralizzato la città. La polizia locale ha monitorato per tutta la notte il livello del Seveso, che aveva raggiunto il livello di guardia tra sabato e domenica, ma che non è tracimato.
Le squadre della polizia locale hanno passato buona parte della giornata di ieri verificando la situazione nei punti considerati critici, così come i vigili del fuoco, il cui centralino è stato intasato dalle richieste di intervento. Particolari disagi si sono registrati nel sottopasso di viale Rubicone, dove numerose auto hanno avuto problemi a causa dell’alto livello raggiunto dall’acqua. A Biringhello di Rho, una tromba d’aria ha causato la caduta di alcuni alberi, fortunatamente senza vittime.
Una pioggia ripresa anche domenica sera e che, soprattutto, non ci lascerà molto presto. Le precipitazioni, infatti, continueranno per almeno altri tre giorni. «Fino a mercoledì sono possibili altri forti temporali con grandine e colpi di vento al Nord», dicono le previsioni di Francesco Nucera, meteorologo di 3bmeteo.com, «poi da giovedì arriverà l’estate per tutti». In città, infatti da giovedì è previsto l’arrivo del vero caldo estivo, con massime sopra i 30 gradi.
(Metro)

Fatti&Storie