Fatti&Storie

BikeMi 21 stazioni nuove

Fino a fine luglio  venerdì e sabato BikeMi rimarrà attivo tutta la notte;  da domenica a giovedì le biciclette potranno essere prelevate dalle 7 del mattino fino alle 2. Dopo questo orario, si possono comunque sempre  restituire. Sono in arrivo, inoltre, 21 nuove stazioni   tra metà giugno e fine luglio  in via Case Rotte (36 stalli),piazzale Cadorna (30 stalli), via Taramelli (36 stalli), via Restelli (36 stalli), via Pola (27 stalli), piazza San Gioachimo (33 stalli), via Confalonieri (36 stalli), piazza Lima (36 stalli), via Pepe (36 stalli), piazzale Lagosta (36 stalli), piazza Argentina (36 stalli), via Farini (30 stalli), via Settembrini (33 stalli), corso Sempione (36 stalli), via Matteucci (36 stalli), via Ripamonti/via Bellezza (30 stalli), via F.lli Bandiera (36 stalli), piazza Carbonari lato nord (36 stalli), via Morgagni/via Redi (27 stalli), via Turati (36 stalli), via Solari (36 stalli).
Con queste si passa da 128 a 149 stazioni e da 1.900 a 2.400 biciclette in circolazione: un numero che supera la media europea stimata per Milano (2.090 bici). Infatti, secondo il progetto OBIS, curato per l’Italia da Legambiente e Ecoistituto Alto Adige, in Europa sono in media 15,6 le biciclette messe a disposizione al giorno ogni 10.000 abitanti, nelle città con popolazione superiore ai 500mila cittadini.
(Metro)

Fatti&Storie