Meteo
 


Spettacoli

Ricordando il genio di Carmelo Bene

Torino. A dieci anni dalla scomparsa, Torino ricorda Carmelo Bene con “Un Bene Inaudito”. Una rassegna che, da domani al 6 giugno, si aprirà, alle 18, alle Officine Grandi Riparazioni con studiosi come Roberta Carlotto, Edoardo Fadini, Daniela Giuffrida, Alberto Gozzi, Lydia Mancinelli, e l’ascolto di brani letterari interpretati dallo stesso istrionico attore e regista. Tra questi parti del “Pinocchio” di Collodi, le “Interviste impossibili” di Ceronetti, alcuni canti di Dante ed estratti del “Manfred” di Byron. Ma a Carmelo Bene si guarderà anche a mezzanotte quando in alcuni locali come Amantes, Blah Blah, Hiroshima Mon Amour, Officine Corsare, Pastis, s’interromperà la programmazione per ascoltare alcune sue interpretazioni. Da segnalare poi un’antologia delle sue opere filmate al Laboratorio Multimediale dell’Università e al Circolo dei Lettori (Info: 011 4405301).
(Antonio Garbisa - La foto è di un quadro di Luca Del Baldo)

Spettacoli