Meteo
 


Fatti&Storie

Nuovo scontro sugli esodati tra Fornero e sindacati

Roma. La metà delle pensioni non arriva a 500 euro al mese, e più di una su tre è sotto i 1.000 euro. La media delle retribuzioni previdenziali è di 859 euro; le donne percepiscono una pensione media pari a 569 euro, mentre quella degli uomini è quasi il doppio (1.047 euro). Questo  il quadro che emerge dalla relazione dell'Inps sul 2011 presentata ieri alla Camera. E torna sul problema degli esodati il presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua: «Bisogna trovare una soluzione per tutti gli esodati, non solo per i 65 mila individuati dall'esecutivo».  La  Fornero però non arretra e rilancia la soluzione in due tempi, prima per i 65 mila e poi per gli altri. Ma la sua proposta  non trova terreno fertile. La Cgil la boccia  (per Susanna Camusso denota « disprezzo nei confronti delle persone»), la Uil continua a chiedere il rispetto del diritto alla pensione e  la Cisl parla di proposta realistica, ma chiede un accordo formale.
 
(Metro)

Fatti&Storie