Meteo
 


Fatti&Storie

Volata per le elezioni a Oristano Selargius e Alghero

 Tutto pronto per la grande volata elettorale: la camoagna per le amministrative entra nel vivo. Due settimane e poi si vota in Comuni importan ti come Oristano, Selargius, Alghero, solo per citare quelli con più elettori. Elezioni che saranno anche un test importante per la giunta Cappellacci, specialmente dopo l’ultimo referendum e le tensioni in maggioranza sulla legge delle Province. Molto attesa è la sfida di Oristano: oggi si presentano i Riformatori che sostengono l’ex assessore all’urbanistica Salvatore Ledda, che curiosamente unisce alcune liste civiche con un partito. E a sostenerlo secondo i rumors ci sarebbe anche il capogruppo regionale del Pdl Mario Diana. In aperta collisione con Andrea Lutiz candidato invece proprio dal Pdl. Il centrosinistrra candida invece Guido Tendas e spera di riuscire a espugnare anche Oristano, governata dal centrodestra da molti anni. Accesissimo è anche il confronto ad Alghero: di fronte  Stefano Lubrano (centro-sinistra), Francesco Marinaro (centro-destra), Maria Grazia Salaris (Api e Diversamente Alghero) ma anche i grillini con Giorgia Di Stefano (Movimento Cinque Stelle)- A Selargius invece Rita Corda dopo aver vinto le primarie del centrosinistra dovrà vedersela con Gianfranco Cappai del centrodestra, in gioco lo sviluppo anche edilizio del paese. 
(Jacopo Norfo)

Fatti&Storie