Meteo
 


Fatti&Storie

Terremoto ripresa a Milano la circolazione del metr

In seguito alle scosse di terremoto che hanno colpito l’Emilia e che sono state avvertite nitidamente anche a Milano, il Comune ha avviato immediatamente tutte le azioni a tutela della sicurezza dei cittadini. In particolare, fin dai primissimi minuti sono scattate le operazioni di monitoraggio nelle oltre 400 scuole cittadine (nidi, materne, elementari e medie). Gli istituti hanno seguito le procedure di messa in sicurezza dei bambini e del personale, inviando le informazioni agli uffici dei settori Educazione e Lavori pubblici del Comune.
In seguito alle segnalazioni raccolte, sono stati attivati ulteriori controlli da parte dei tecnici del Comune, in collaborazione con la Protezione civile comunale e i Vigili del Fuoco, garantendo la totale sicurezza del personale e dei bambini all’esterno degli edifici o nei cortili. La centrale operativa della Protezione civile del Comune (02/88465001) è stata potenziata per far fronte alle segnalazioni dei cittadini.
Sta tornando lentamente alla normalità la situazione sulle tre linee del metrò sospese da Atm subito dopo la scossa delle ore 9. L’interruzione è stata necessaria, spiega l’azienda, per consentire le verifiche agli impianti, sulla base delle procedure di sicurezza previste. La circolazione ha quindi  necessariamente subìto rallentamenti a seguito dei controlli ed è ripresa con le normali frequenze dalle 10,15 circa.
 (Metro)

Fatti&Storie