Meteo
 


Fatti&Storie

Pancalli Il pallone preda del crimine ma non va fermato

Roma Luca Pancalli egrave oggi il n deg 1 del Comitato Paralimpico Italiano ma egrave passato durante la sua carriera dalle stanze dei bottoni della Federcalcio Fu in una delle stagioni pi ugrave brutte del calcio italiano fu all rsquo indomani di Calciopoli quando era esattamente il 21 settembre 2006 prese in mano da Guido Rossi una Federcalcio esanime e da rifondare Fu lui nella posizione da Commissario Straordinario il n deg 1 di una Federazione malata a chiudere il calcio dopo la morte dell rsquo ispettore Raciti Chi meglio di lui pu ograve rispondere a una domanda Dottor Pancalli con questo terremoto non egrave il caso di fermare il calcio No Io lo fermai perch eacute si potevano in quel modo dare delle risposte al caso Raciti e ai gravi problemi di sicurezza che avevano gli stadi Oggi fermarlo per un male endemico nbsp e di sistema come questo sarebbe inutile Sarebbe come se per fermare le rapine si chiudessero le banche Un male cosi E quindi E quindi io auspicherei un momento di ldquo salute pubblica rdquo una specie di stati generali in cui riunire tutte le componenti del calcio e dire basta rifondando le regole Poi bisognerebbe migliorare gli strumenti di indagine per la giustizia sportiva Riflessioni possibili Il calcio egrave un malato grave colpito dal cancro della criminalit agrave organizzata Il sistema calcio anzi lo sport visto che anche il Cio combatte il fenomeno egrave vittima di interessi criminali Le persone che si sono macchiate di questi reati devono essere rigorosamente punite Non voglio pi ugrave dover spiegare a un bimbo di 9 anni che il calcio non egrave tutto finto Francesco Facchinitwitter frafacchini

Fatti&Storie