Meteo
 


Fatti&Storie

I consiglieri sardi a zero stipendio Ed caos per le Province cancellate

Mettiamola cos igrave a voler rispettare la volont agrave dei sardi gli 80 consiglieri regionali sardi non hanno pi ugrave diritto alle indennit agrave e d rsquo ora in poi dovrebbero lavorare a zero euro Uno dei quesiti del referendum anti casta ha infatti cancellato l articolo della legge regionale del 1966 che la quantificava fissandone il limite all rsquo 80 di quella dei parlamentari Ma nel palazzo di via Roma c egrave gi agrave grande movimento per approvare in tempi record una legge che ristabilisca le indennit agrave certo i consiglieri si muovono su un terreno minato perch eacute non possono permettersi passi falsi dopo l esito cos igrave netto del voto Inevitabilmente quindi i parametri non potranno pi ugrave essere gli stessi a meno di non violare palesemente la chiara volont agrave del 35 5 di elettori che domenica egrave andato a votare Poi c rsquo egrave la questione Province le quattro nuove Olbia Tempio Ogliastra Carbonia Iglesias Medio Campidani istituite nel 2001 ma operative dal 2005 devono essere smantellate in tempi brevi aprendo cos igrave un vuoto legislativo che investira anche il personale sulle cui sorti decider agrave il Consiglio regionale cos igrave come sulle funzioni ripartendole fra Regione e Comuni Vi saranno poi da risolvere i problemi nbsp di appalti e interventi di vario tipo non completati nbsp Le reazioni sono diverse il presidente del Sulcis Iglesiente Tore Cherchi Pd si e gia dimesso quello del Medio Campidano prende tempo mentre altri ancora come in Gallura parlano di laquo colpo all indipendenza del territorio raquo e non sembrano al momento voler lasciare Secondo indiscrezioni in Consiglio si sta preparando una mozione di sfiducia contro Cappellacci che potrebbe provocare la fine anticipata della legislatura in tanti hanno visto nel risultato del referendum una bocciatura del Consiglio Per di piu il rischio di non ricevere piu l indennita potrebbe essere considerato come un incentivo ad andare a nuove elezioni Sara Panarelli

Fatti&Storie