Meteo
 


Spettacoli

Ecco il rock made in Usa con gli Young The Giant

Milano. Il primo maggio sono stati gli unici ospiti stranieri del concertone romano di piazza San Giovanni e sabato saranno ospiti ai Trl Awards diFirenze. Ma stasera gli Young The Giant passeranno da Milano e c'è fermento per il loro concerto al Tunnel, ormai già “tutto esaurito”. Questi cinque giovanotti americani (età fra i 20 e 22 anni) sono fra le nuove promesse del rock made in Usa, con un suono aperto a varie influenze, diretta espressione del loro background etnico: indiano, persiano, inglese e franco-canadese. Il video del singolo “Cough Syrup”, intanto, ha raggiunto quasi cinque milioni di “views” su YouTube e la canzone è stata inserita nella serie tv “Glee”. Se, invece, cercate qualcosa di più soft, andate con fiducia al Blue Note. Sul palco ritroverete, da stasera a sabato (ore 21 e 23/23.30, euro 32/37), una coppia magica e superaffiatata come Tuck &  Patti, che sul palco sanno dispensare ottima musica e buone vibrazioni. Un sodalizio fra voce e chitarra, il loro, che dura da molti anni e si snoda amabilmente fra pop, jazz, soul e blues fra cover d’autore e brani originali. Atmosfere ruvide ed elettroniche, invece, ai Magazzini Generali dove gli Aucan presenteranno l'album “Black Rainbow Remixes” (ore 21.30, euro 10), mentre al Teatro Martinitt sfilerà il pop d'autore di Brunori Sas (ore 21, euro 15 più prevendita).
(Diego Perugini)

Spettacoli