Meteo
 


Fatti&Storie

Ocse in Italia il cuneo fiscale salito a quota 47 6

Roma Il fisco pesa sempre pi ugrave sugli stipendi dei lavoratori italiani che si confermano nbsp fra i pi ugrave bassi delle economie sviluppate Egrave quanto emerge dal rapporto ldquo Taxing Wages 2011 rdquo diffuso nbsp ieri dall Ocse nbsp Secondo cui il salario medio netto nel Belpaese per un lavoratore senza senza figli nbsp egrave nbsp di 25 160 dollari Il dato non solo egrave minore della media Ocse pari a 27 111 dollari ma egrave notevolmente distante da quello di paesi come Francia 29 798 dollari Germania 33 019 e Gran Bretagna 38 952 nbsp Considerando invece la retribuzione lorda il nostro paese con 36 361 dollari si conferma in linea con la media Ocse 36 396 Il Belpaese scende dal quinto al sesto postoL Italia scende inoltre dal quinto al sesto posto nbsp nbsp nella classifica nbsp sul peso delle tasse sui salari Siamo stati superati dall rsquo Ungheria nbsp Il cosiddetto cuneo fiscale da noi nel 2011 era a quota nbsp 47 6 rispetto al 47 2 del 2010 nbsp nbsp Il peso delle tasse sulle retribuzioni per i lavoratori senza figli tocca il record in Belgio dove pesa per il 55 5 dello stipendio complessivo Alle spalle Germania 49 8 Ungheria e Francia 49 4 Austria 48 4 e quindi l Italia con il 47 6 che segna un peggioramento dello 0 4 sul dato del 2010 Tutti dati ben pi ugrave alti della media Ocse pari al 35 3 0 3 sull anno precedente L incidenza minore delle tasse si registra invece in Cile con appena il 7 Messico 16 2 e Nuova Zelanda 15 9 Per i lavoratori con due figli a carico la situazione si modifica ma il peso fiscale resta sempre elevato in Francia 42 3 Belgio 40 3 e Italia 38 6 Con una nbsp media Ocse del 25 4 il cuneo per chi ha due figli si annulla addirittura in Nuova Zelanda con un dato negativo di 1 2 nbsp Metro

Fatti&Storie