Meteo
 


Spettacoli

Marcus Miller il basso che elettrizza la notte

Roma – Una delle stelle del jazz e della fusion stasera (h21) alla sala Sinopoli del Parco della Musica. Nella Capitale torna a esibirsi Marcus Miller, prodigioso bassista americano che nel corso degli Anni '80 ha legato indissolubilmente il suo nome a quello di Miles Davis, una delle colonne portanti della storia musicale del XX secolo. Miller è stato a lungo una delle anime ritmiche della band di Miles ed ha assimilato dal leggendario trombettista di Alton l'amore e il gusto per una musica piena di riferimenti, ma che ha come principale origine il blues, il funky e il jazz. Spettacolare nelle sue esibizioni dal vivo, Miller è un vero prodigio del basso elettrico, forse il suo l'interprete migliore dai tempi dell'indimenticabile Jaco Pastorius, altro grande protagonista della scena musicale scomparso troppo presto. Dopo il successo dell'ultimo tour che lo ha visto accanto a Herbie Hancock e Wayne Shorter, arriva a Roma per presentare il suo nuovo progetto, che mette in luce le sue capacità di band leader e scopritore di talenti. Con lui sul palco Alex Han (sax), Maurice Brown (tromba), Adam Agati (tromba), Kris Bowers (tastiere), Louis Cato (batteria). Info: 0680241281.
(Metro)

Spettacoli