Fatti&Storie

Folla e commozione per il 25 aprile

Oltre duemila persone hanno affollato ieri il centro per celebrare i 67 anni della Liberazione. In testa al corteo c’era il sindaco Marta Vincenzi, assieme al presidente della Provincia Alessandro Repetto (dimissionario in polemica con la scelta del governo di abolire le province) e il governatore della Liguria Claudio Burlando.
Hanno sfilato anche i candidati sindaco Marco Doria, il centrista Enrico Musso e Pierluigi Vinai del centrodestra. Nessun fischio o contestazione per la presenza degli aspiranti primi cittadini dei diversi schieramenti.
C’è stata molta commozione quando sono stati ricordati i caduti, sotto al ponte Monumentale. Genova è città medaglia d’oro per la Resistenza. In Liguria i partigiani sono stati ben 4.173.
(Metro)

Fatti&Storie