Fatti&Storie

Addio freddo e pioggia arriva il caldo africano

Non bastava Lucy che, pur se mini, sempre un ciclone è stato. Ci si è messa pure Olga a portare pioggia e ancora un po’ di freddo in questo aprile che di primaverile finora ha regalato ben poco.
Ma l’attesa, giurano gli esperti, è finita: oggi il tempo sarà ancora un po’ incerto, ma già da domani aria calda africana arriverà in Sardegna, e più in generale su tutta l’Italia, portando temperature molto alte e ben oltre la media, regalando ai sardi un vero e proprio assaggio d’estate che dovrebbe durare almeno per una decina di giorni.
Caldo record a SassariA  Sassari, per esempio, sono previsti ben 33 gradi, con la spiaggia di Platamona che, complice il lungo ponte che in qualche caso si protrarrà fino al 2 maggio, sarà presa d’assalto dai sassaresi e dai primi turisti.
Anche a Cagliari , dove il Poetto sta rinascendo con i nuovi baretti, è previsto il pienone, ma le temperature resteranno al di sotto dei 30 gradi, consentendo così di dedicarsi oltre che alla prima tintarella anche alla visita della Fiera della Sardegna fino al 2 maggio e agli irrinunciabili festeggiamenti per Sa die de sa Sardigna (sabato) e Sant’Efisio (il primo maggio), quando è prevista un po’ di pioggia. Per gli esperti quello appena passato è stato l’ultimo colpo di coda dell’inverno: l’estate dunque può ufficialmente cominciare. 
(Mar. And.)

Fatti&Storie