Fatti&Storie

Sul treno senza biglietto picchia i controllori

Sorpreso sull’Eurostar senza biglietto, ha aggredito personale delle ferrovie, causando al treno 46 minuti di ritardo. È successo ieri sera a Firenze, dove la Polizia Ferroviaria ha denunciato un tunisino di 26 anni per violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e possesso di documenti falsi.
Intorno alle 20:30 gli agenti sono intervenuti alla stazione ferroviaria di Campo di Marte dove l’Eurostar Salerno-Milano ha effettuato una fermata straordinaria a seguito dell’aggressione nei confronti di personale delle ferrovie. Nello specifico, dalla ricostruzione dei fatti, il magrebino, sorpreso senza biglietto insieme alla compagna 21enne (lei cittadina francese), si è scagliato contro il capotreno e il controllore.
Prima dell’episodio, che ha causato all’intero convoglio un ritardo di 46 minuti sulla tabella di marcia, la coppia aveva già attirato l’attenzione degli addetti, discutendo animatamente tra loro. Durante il controllo i poliziotti hanno anche trovato addosso allo straniero documenti falsi.
(Adnkronos)

Fatti&Storie