Sport

Il Milan tifa la Lupa Ma il Bologna fa paura

Meno uno in classifica e meno  67 milioni nel bilancio. Da questi numeri negativi ripartono le speranze del Milan. Nell’odierna assemblea dei soci, che rattificherà la presidenza onoraria di Silvio Berlusconi,  sarà approvato il bilancio con conseguente “ripianamento” dell’azionista di maggioranza e ridimensionamento del prossimo mercato. Difficile anche “ripianare” il distacco in classifica dalla Juve, ma quella di domenica è l’ultima vera speranza. I bianconeri infatti ospitano la Roma a caccia di punti Champions prima di 5 partite “morbide”. Intanto il Milan ritemprato dalla sosta ospita il Bologna. Allegri recupera Van Bommel e Abate, ma deve fare i conti con le quattro diffide, soprattutto quella di Ibra. Lo svedese, dopo la dichiarazione d’amore al Milan, farà coppia con Robinho. «Dobbiamo vincere le ultime 6 partite»: dice Maxi Lopez. È questo il ritornello di Milanello. Anche se potrebbe non bastare. Migliorano anche Ambrosini e addirittura Boateng, ma è presto per rivederlo in campo. Thiago Silva rientrerà mercoledì prossimo contro il Genoa. Mercato: come vice-Abbiati è stato contattato il giapponese Eiji Kawashima in scadenza di contratto con i belgi del Lierse: «Voglio il Milan, la concorrenza non mi spaventa».
(C.R.)

Sport