Sport

La Audi sale in moto e si compra la Ducati

E' ufficiale: la casa motociclistica italiana Ducati passa ai tedeschi di Audi. Il consiglio di vigilanza di Audi e quello della casa madre, il gruppo Volkswagen, hanno dato oggi il via libera all'operazione. Grazie a Ducati il numero dei marchi del gruppo Volkswagen sale così a quota 12. Per il gruppo Volkswagen l'acquisizione di Ducati, rinsalderebbe il legame con alcuni dei marchi motoristici più prestigiosi dell´Emilia, dopo aver già acquistato e risanato Lamborghini. Nel caso di Ducati l'acquisizione significa entrare a far parte di un gruppo automobilistico che gode di prestigio in tutto il mondo, mercati emergenti compresi. Ducati, fondata nel 1926 con sede a Borgo Panigale (BO), è leader nella progettazione e produzione di moto per uso stradale e vanta una ricca tradizione nel Campionato del Mondo MotoGP e Superbike (SBK). Nel 2011 Ducati ha venduto 42.200 moto, raggiungendo una quota di mercato globale dell’11% e ha registrato un fatturato pari a € 480 milioni realizzando la più alta profittabilità della sua storia. (Corrado Canali) 
 
 

Sport