Fatti&Storie

In Sardegna turismo boom e servizi flop

 Nell’isola arrivano 150mila turisti, ma non trovano il bel tempo sognato e i servizi sperati. A Cagliari ad esempio i negozi erano quasi tutti chiusi, bar e ristoranti hanno effettuato una gigantesca serrata per la delusione di molti croceristi. Un po’ meglio invece a Porto Torres, con l’arrivo  di circa duemila turisti per l’apertura della stagione. Ma a rendere sfortunati gli arrivi ci si è messo soprattutto il fortissimo vento freddo di maestrale nella giornata di domenica, che ha condizionato ogni spostamento. Per poi calare fortunatamente a Pasquetta. Il vento, qualche nuvola, e le temperature piu' rigide non hanno comunque scoraggiato i turisti che sono sbarcati numerosi negli scali aeroportuali della Sardegna. Solo a Cagliari si sono contati, nel week end pasquale, circa centomila arrivi. Si tratta, a detta di tutti gli operatori del settore, del primo test per cercare di capira l'andamento della stagione turistica estiva ormai alle porte. Il bel tempo ha inoltre favorito le gite fuori porta dei sardi che hanno abbandonato le citta' per una passeggiata in campagna o al mare.
(Jacopo Norfo)

Fatti&Storie