Spettacoli

Ted orsetto irriverente con Mark Wahlberg VIDEO

È un orso di peluche, color marrone, 60 centimetri di altezza animati in motion capture. Un tipo divertente ma facile all’ira, che cammina, guida la macchina, dice parolacce a raffica, cerca di conquistare le ragazze a colpi di allusioni sessuali, si ubriaca, fuma marijuana e fa a pugni. È il coprotagonista con Mark Wahlberg di quella che si preannuncia come la commedia più irriverente dell'estate Usa (nelle sale in Luglio): Ted, opera prima di Seth MacFarlane, pluripremiato autore di serie tv animate (vedi I Griffin, American Dad e The Cleveland Show che ironizzano sulla classica famiglia americana).Già dai trailer del lungometraggio live action (pupazzo a parte, a cui lo stesso regista e cosceneggiatore dà voce, come fa con molti personaggi nei suoi cartoni), con un cast che comprende anche Mila Kunis e Giovanni Ribisi, emerge lo humour politicamente scorretto tipico di MacFarlane. Democratico, classe 1973, oltre a essere autore tv (ha iniziato con serie animate per ragazzi come Johnny Bravo, e la Fox gli ha chiesto di creare una nuova stagione dei Flinstones), è attore e cantante apprezzato, con tanto di esibizioni alla Royal Albert Hall e una nomination ai Grammy 2012 per il suo primo album, Music Is Better Than Words.
«La storia inizia dove in genere finiscono i film Disney, si mostra quello che succede dopo che il desiderio del bambino si realizza – la spiegazione di MacFarlane al South by Southwest Festival di Austin, dove ha presentato con Wahlberg le prime immagini di Ted –. Nel film c'è una comicità molto provocatoria, ma anche calore».Il film racconta l’amicizia profonda che lega l'ultratrentenne John e Ted, l'orsacchiotto ricevuto in regalo da bimbo e che per una magia, secondo i desideri del piccolo, ha preso vita ed è rimasto con lui mentre. Dopo 30 anni insieme l'orso che agisce come un umano non fa più scalpore tra la gente. Ted e John vivono come eterno adolescenti, tra tv, donne, sballi e cibo spazzatura. Ma quando John s’innamora e decide di andare a vivere con Lori (Mila Kunis), che non ama il maleducato coinquilino di peluche le cose si complicano.
(Ori. Cic.)

Spettacoli