Fatti&Storie

Nuovo stadio in via San Paolo per il Cagliari

La mossa a sorpresa di Zedda: il sindaco tira fuori dal cilindro la nuova area pronta per la Karalis Arena. Se Cellino vorrà finalmente realizzare il nuovo stadio a Cagliari, potrebbe farlo in via San Paolo, in una fetta di 157mila metri quadri a un passo da via Roma e dalle due principali statali sarde, la 130 e la 131. Dopo polemiche, addii e pignoramenti, quasi alla vigilia del match di Trieste contro l’Inter. Zedda attacca e stempera nello stesso tempo: “Il Cagliari giocando a Trieste viola palesemente la convenzione dello stadio- dice il sindaco- ma se una soluzione si può trovare noi possiamo fare un bando per mettere a disposizione via San Paolo, e quella è l’unica area di proprietà comunale sulla quale sarà possibile trattare”. E il vecchio Sant’Elia? “Può diventare un’area polivalente per sport, spettacolie grandi eventi- spiega Zedda- noi speriamo che almeno con la Juventus il Cagliari torni a giocare qui. Ma poteva farlo anche contro l’Inter ottenendo una deroga, i lavori al Sant’Elia sono in corso e anche i Distinti sarebbero stati presto agibili”. Il Comune è già pronto  a rescindere la convenzione. 
(Jacopo Norfo)

Fatti&Storie