Fatti&Storie

Lotteria dei poveri per i soldi di Celentano

Adriano Celentano è stato di parola. E dopo un mese di silenzio che cominciava a preoccupare qualcuno ieri ha fugato ogni dubbio: sono in arrivo per i poveri sardi i soldi del suo cachet al festival di Sanremo. Per Cagliari è prevista una piccola pioggia di 80 mila euro, i bonifici sono in partenza. Il vero rebus adesso sta sul come questi soldi verranno utilizzati. In teoria infatti il cantante e il suo staff avevano stabilito che gli 80mila euro previsti per ognuna delle città coinvolte nel progetto di solidarietà sarebbero stati divisi tra quattro famiglie. Ovvero 20mila euro per ogniuno dei nuclei familiari bisognosi coinvolti nell’iniziativa. A Cagliari però il sindaco Massimo Zedda e la sua giunta hanno optato per un indirizzo diverso: riversare cioè quegli 80mila euro direttamente ai Servizi sociali, in modo da premiare ancora più famiglie e aumentare il budget destinato ai poveri di tutta la città. Questa è la linea confermata anche ieri dal Comune: Zedda ha deciso che i soldi di Celentano andranno al servizio civico comunale: chi li vorrà dovrà effettuare dei “piccoli lavori utili alla cittadinanza”. Per dividersi il cachet.   
(Jacopo Norfo)

Fatti&Storie