Meteo
 


Spettacoli

Il Malamore di noi donne

Teatro. Dolore e forza delle donne alla ribalta con Lucrezia Lante della Rovere. Che al Teatro Astra porterà, da stasera al 5 aprile, “Malamore”, l’adattamento teatrale, scritto assieme al regista Francesco Zecca, dell’omonimo libro di Concita De Gregorio.
Un monologo che contiene ritratti di donne. Quali sono? Si tratta di artiste, alcune anche molto conosciute. Come Dora Maar, la modella prediletta del pittore Pablo Picasso, trattata da lui con una crudeltà inaudita. Oppure come Louise Bourgeois che sublimò nell’arte la violenza subita dal padre che la portava nei bordelli.
E la donna sconosciuta com’è rappresentata? Nello spettacolo ha le vesti della ragazza cinese che vive con gli aghi nel corpo “colpevole” di non esser nata maschio o i panni della prostituta laureata.
Anche a teatro una giovane escort? Sì, e anche delle più rappresentative di oggi! Perché è una ragazza che cavalca il marcio del sistema al grido di “faccio la puttana, ma non sono una puttana!”. È il simbolo delle ragazzine che cercano la scorciatoia facile con tanto di segretaria che prende gli appuntamenti come fossero visite dal dentista.
(Antonio Garbisa)

Spettacoli