Spettacoli

Kim Kardashian

Il suo matrimonio con Kris Humphries, cestista dell'Nba, era durato la bellezza di 72 giorni, prima di naufragare. Ora, è la stessa Kim Kardashian a confessare che si era trattato solo l’ennesimo modo per fare soldi. Non una grande sorpresa per le migliaia di fan che seguono le tre sorelle prezzemoline dello star system Usa (il bel Kris, per quei due mesi di talamo, si è beccato una buona uscita di 20 milioni di dollari).
Nella confessione rilasciata da Kim a Thehollywoodgossip.com, ha anche aggiunto di voler vuotare il sacco perché non riusciva  più "a guardarsi allo specchio" e che, per “espiare” la colpa di aver tradito quanti avevano fiducia in lei, i fan soprattutto, ha deciso di non firmare più contratti pubblicitari  per un anno e di evitare anche i red carpet americani.
Inoltre, il personaggio (perché definirla attrice sarebbe onestamente troppa grazia)  se l’è presa con tutta famiglia ed entourage (“Il mio manager  chiama i paparazzi ogni volta che sono in bikini e non riesco nemmeno a vestirmi senza che mia mamma mi dica che cosa indossare"), e ha confermato che sono lei e le sue sorelle Khloe e Kourtney a chiamare i redattori di gossip per concordare i titoli più scandalosi per le copertine dei tabloid e ad alimentare la spirale di notizie che le riguardano smentendo poi tutto quanto su Twitter o sui loro blog personali.
(Metro)

Spettacoli