Spettacoli

Salgueiro viaggio nella musica etnica

Roma – Una delle voci più belle della scena musicale internazionale domani (alle 21) sul palco della sala Sinopoli dell'Auditorium. Al Parco della Musica fa tappa il tour di Teresa Salgueiro, cantante portoghese che con i Madredeus, dal 1987, e successivamente nella sua carriera solista, dal 2007, ha scritto alcune delle pagine più belle e innovative del fado degli ultimi 25 anni.
Attrice nel film di Wim Wenders (del 1994) "Lisbon Story" l'artista lusitana torna a proporre dal vivo un nuovo viaggio nella musica etnica e contemporanea del suo paese, a pochi mesi dalla pubblicazione del suo ultimo lavoro discografico "O Misterio". L'album è il primo progetto originale in cui la Salgueiro è autrice di tutti i testi e per realizzarlo la cantante ha scelto di ritirarsi con i suoi musicisti nel convento di Arrabida, dove è stato costruito un complesso studio di registrazione.
«Fin dall'inizio – spiega – l'idea del disco era quella di una ricerca collettiva, basata su un paesaggio sonoro singolare, la cui costruzione doveva riflettere il contributo di ogni signolo musicista. L'ispirazione per i testi si è sviluppata attorno a una riflessione sulla dimensione umana nei confronti del mistero della vita».Info: 0680241281
(Stefano Milioni)

Spettacoli