Spettacoli

Ben L Oncle Il soul la voce dell anima

Roma – Sarà un concerto di Ben L'Oncle Soul a inaugurare sabato, dalle 2,1 al Parco della Musica la V edizione della rassegna "Suona Francese". L'artista francese, rivelatosi con il remake di "Seven Nation Army" degli White Stripes, sarà in scena con i brani dell'album di debutto "Soul Wash" e anticipazioni del nuovo disco, di prossima pubblicazione. Come è nata l'idea di interpretare in chiave soul un classico come "Seven Nation Army"? Stavo lavorando al mio album e avevo bisogno di una pausa per rilassarmi. Così, per divertirci, abbiamo cominciato a suonare cover di canzoni pop. Così mi è venuto in mente di fare "Satisfaction" e "Seven Nation Army", con delle vibrazioni soul. Che significato ha avuto per lei registrare il suo primo album "Soul Wash" con la leggendaria Motown? Non conosco abbastanza le etichette discografiche, la Motown e la Stax sono le sole che il mio radar ha captato, perchè sono le case discografiche di molti dei miei artisti preferiti. Quando mi hanno contattato l'ho sentita come una cosa assolutamente naturale e impossibile da rifiutare. Come è nato il suo amore per il soul? Mia madre era una grande fan del soul. Ha conosciuto uno studente americano nella nostra piccola città quando era ancora giovanissima e quel ragazzo aveva dei bellissimi dischi soul. E' così che ha scoperto Otis Redding ed è così che io sono cresciuto con quella musica, l'unica che sentivamo a casa. Qual è a suo modo di vedere la modernità del soul? Il soul ha avuto influenza su vari stili musicali, oggi fa parte integrante della nostra cultura. Io faccio soul nel modo in cui lo facevano gli artisti negli anni '60, ma ovviamente mi confronto sonorità moderne come reggae, hip hop e le metto insieme. Alla fine di tutto, però, il soul rimane sempre la voce dell'anima. Che significato ha per lei fare musica? Ho cominciato per hobby e mi piacerebbe rimanesse così a lungo. Non lo vedo come un lavoro, anche se è la cosa che faccio la maggior parte del tempo. Farò musica per tutta la mia vita, successo o meno. Continuerò a cantare e a comporre. (Stefano Milioni)   

Spettacoli