Fatti&Storie

La giudice Melita Cavallo Gli stupri sono in aumento per il pornoweb

Roma laquo Questi fatti dolorosi ci sono sempre stati solo che prima venivano meno alla luce del giorno Certamente per ograve sono anche aumentati raquo Ne egrave convinta Melita Cavallo presidente del tribunale per i minorenni di Roma Perch egrave sono in aumento Il motivo principale almeno fra i minorenni credo sia la facilit agrave con cui gli adolescenti oggi possono accedere via internet a filmati pornografici A quella et agrave ci sono delle fortissime pulsioni e l rsquo abnorme esposizione a stimoli pu ograve far uscire dalla latenza istinti che non vengono indirizzati Le risultano in aumento anche gli stupri di gruppo S igrave per la fragilit agrave di base individuale dei giovani di oggi che rafforzano la loro volont agrave nel gruppo Nelle violenze collettive ognuno fa la sua parte e poi al processo ciascuno egrave convinto di non essere responsabile dello stupro nel suo complesso Cosa pensa della decisione della Cassazione di non punire solo con il carcere i colpevoli di stupri di gruppo A maggior ragione come giudici di minorenni occorre tenere presente che la pena come dice la Costituzione deve tendere al recupero Credo che questo debba valere anche per fatti gravi seppure ci ograve sembri ingiusto alla collettivit agrave Bisogna essere certi del percorso di pentimento e consapevolezza ma buttare i ragazzi in carcere per anni significa farne giovani persi Si rischia di non tutelare a sufficienza le vittime nbsp Sicuramente ad oggi in manca un rsquo adeguata strategia di accoglienza delle vittime lasciate sole sotto il peso del dolore e della vergogna Un accompagno con un possibile percorso di ldquo conciliazione rdquo nbsp Lorenzo Grassi

Fatti&Storie