Meteo
 


Sport

Europa League l Udinese eliminata lascia il Milan da solo

L'Udinese illude, si illude e poi si arrende. L'illusione l'aveva data il fuoriclasse della formazione di Francesco Guidolin, Antonio di Natale: un calcio di rigore nei primissimi minuti ( fallo di Viergever su Floro Flores, rosso per l'olandese), un 2-0 arrivato dopo un quarto dìora del match. Tutto sembrava mettersi per il verso giusto. E invece... non è stato così. Anche in 10 contro undici, anche con tutta la partita davanti, l'Udinese non è stata in grado di evitare una distrazione terrificante che ha portato agli olandesi dell'Az Alkmaar sull'1-2.  Poi non è stata in grado di gestire le forze per tentare di mettere dentro due gol che avrebbero voluto dire "quarti di finale di Europa League". E' finita così, 2-1 per i friulani che escono da una competizione dalla quale, ieri in serata, è uscito anche il Manchester United a vantaggio dell'Atletico Bilbao. Nel catino ribollente della Catedral, del San Mames di Bilbao, la banda di sir Alex Ferguson ha perso 2-1 dopo aver perso 3-2 il match dell'andata all'Old Trafford. Oggi appuntamento alle dodici con l'urna di Nyon che sancirà gli accoppiamenti dei quarti di finale della Champions cui sono qualificate queste squadre: Marsiglia, Barcellona, Real Madrid, Benfica, Milan, Chelsea, Apoel e Bayern Monaco. (Metro)

Sport